Olio CBD: Benefici per la Pelle

tutto quello che c'è da sapere su come proteggere la pelle grazie al CBD, Bio eco cosmesi

Intro

 

Forse solo vari esperti del settore sanno che la canapa sativa può essere impiegata come cosmetico, in virtù dei suoi principi attivi. Segue nell'introduzione dell'articolo un curioso accenno storico sulla cura della pelle, un breve excursus che ci porta ai giorni nostri.

 

L'ombrello come lo conosciamo oggi è stato inventato nell'antica Cina, risalente circa al 600 a.C. Veniva usato non solo per proteggersi dalla pioggia, ma anche per ripararsi dai raggi solari, evitando di rovinare la pelle. Essendo uno strumento alla portata di pochi, veniva usato dall'alta nobiltà, per cui una pelle chiara e liscia indicava un ceto alto, prosperità e fertilità. Interessante, vero? Nella società dei consumi e dell'apparenza, cerchiamo di baluginare come stelle polari in mezzo alla sconfinata massa. Questo desiderio, conscio o inconscio, è ben compreso dall'industria cosmetica.

 

Il settore della cosmetica in Italia nel 2021 ha fatturato quasi 12 miliardi di euro e quello globale si aggira intorno ai 500 miliardi di euro. Il problema è che molti cosmetici presenti nel mercato contengono sostanze potenzialmente tossiche, come parabeni, formaldeide, quaternium 15 e kathon CG.

 

Un'alternativa biologica per la cura della vostra pelle può essere rappresentata dall'olio CBD estratto dalla canapa sativa. Prima di spiegare tutti i benefici dell'olio CBD 100% biologico, cerchiamo di mettere in luce le problematiche dei cosmetici industriali.

 

 

  1. Le insidie dei cosmetici industriali

 

Un fatto è l'ingegnoso marketing, un altro è il contenuto presente nei cosmetici industriali. Un buon marketing aiuta a distogliere lo sguardo dai parabeni e da altre sostanze potenzialmente nocive. Senza sembrare complottisti, elenchiamo le sostanze potenzialmente tossiche per la nostra pelle e corpo.

 

I conservanti sono sostanze utili per i cosmetici industriali contenenti acqua: servono a scongiurare lo sviluppo di batteri o muffe. Il problema è la poca trasparenza delle aziende cosmetiche.

 

I parabeni sono tra i più diffusi conservanti, soprattutto presenti in creme per la pelle, deodoranti e shampoo. Methylparaben, ethylparaben, propylparaben, isobutylparaben, butylparaben e benzylparaben. Seppur autorizzati dall'Unione Europea, alcuni studi mettono in discussione la sua innocuità.

 

Formaldeide: parliamo di un conservante che funge da potente battericida ma che può risultare molto irritante e può provocare allergie, oltre ad essere potenzialmente cancerogeno: la Iarc (agenzia internazionale per la ricerca sul cancro) ha infatti stabilito che esistono prove sufficienti della pericolosità di questo conservante collegato all'insorgenza di tumore nasofaringeo e leucemie.

 

Poi seguono una serie di tensioattivi irritanti, cioè sostanze capaci di ridurre la tensione superficiale di un liquido, agevolando la bagnabilità delle superfici o la miscibilità tra liquidi diversi.

 

Insomma una soluzione green senza particolari effetti collaterali è senz'altro la soluzione migliore. L'olio CBD ci viene in aiuto.

 

  1. Benefici dell'olio CBD sulla pelle

 

La soluzione riparante per quasi tutti i tipi di pelle è un innocuo composto vegetale, capace di lenire le infiammazioni della cute, acne e a renderla più giovane. Stiamo parlando dei cosmetici a base di canapa, in particolare modo dell'olio di CBD (da non confondere con l'olio di semi di canapa, meno ricca di cannabidiolo). Se vuoi un olio CBD totalmente biologico acquista subito l'olio CBD di Bongae, che può essere direttamente spalmato sulla pelle. Viene estratto dalle nostre piantagioni di canapa siciliana, accarezzate dal vigoroso sole siciliano e inoltre godono di una coltivazione ricca di minerali preziosi. Se riscontri problemi alla cute considera l’acquisto del nostro olio biologico, in tutta sicurezza. Non esitare a contattarci in chat.

 

Quali sono i benefici dell'olio CBD sulla nostra pelle?

 

I benefici sono molti, per fortuna. La pelle è l'organo più esteso del corpo umano e rappresenta una naturale armatura contro agenti patogeni. I recettori del sistema endocannabinoide si trovano pure nella pelle. Il sistema endocannabinoide è una matrice di equilibrio che mette in comunicazione le cellule tra loro, il quale regola diverse funzioni, come dolore, appetito e infiammazioni. Di conseguenza la nostra pelle risponde bene al cannabidiolo presente nell'olio che andremo a spalmare sulla cute. Gli studi sui cosmetici alla canapa dimostrano come l’olio di CBD, oltre ad essere un potente antinfiammatorio, abbia anche proprietà antiossidanti che riducono i segni visibili dell’invecchiamento della pelle; appunto contrastando il danno da radicali liberi, l’olio di CBD aiuta la pelle a ridurre visibilmente problemi come rughe e opacità.

 

Inoltre le sue proprietà lenitive riducono i rossori della pelle. Tutti i tipi di pelle son soggetti a stress ambientale, tendono ad infiammarsi con una certa facilità, anche in campo psicosomatico. L’olio calma la pelle soggetta all'acne.

 

Più nei dettagli, l’olio derivato dai semi di canapa contiene innumerevoli molecole utili e principi attivi: acidi grassi polinsaturi, Omega 3, 6 e 9, acido linoleico, vitamina dei gruppi A, B1, B2, E, PP, C, in più fitosteroli. E non solo, è ricco di sali minerali: calcio, magnesio, ferro, fosforo e potassio. Non c’è da rimanere increduli se il CBD viene impiegato nel campo cosmetico. L'olio di canapa è fluido e non unge come altri oli cosmetici. Viene assorbito con facilità dalla pelle e può essere un efficace dopobarba.

 

L'olio di canapa è privo di conservanti e di tensioattivi, rendendolo una scelta sicura per la salute della propria pelle. La sua azione sebo-regolatrice è perfetta nel contrastare l'acne vulgaris, una delle patologie più diffuse della cute. La malattia causa il sorgere di cisti, brufoli, punti neri e arrossamenti. Come interviene il CBD in tal caso? Agisce direttamente sulle ghiandole sebacee, inibendole alla produzione eccessiva di grassi. Per non parlare della sua funzione antibatterica, giacché il sistema endocannabinoide è legato a quello immunitario.

 

 

  1. Come usarlo sulla pelle

 

Potreste usarlo la sera, prima di andare a letto, o al mattino, prima di dedicarvi ai vostri impegni quotidiani. Spalmate qualche goccia di olio di canapa CBD sul viso, facendo un massaggio lento di qualche minuto per favorire l’assorbimento. In alternativa potrete diluire l'olio di canapa con una maschera per il viso, favorendone l'assorbimento. Meglio se la maschera sia 100% biologica.

 

Per tutto il resto, visita il nostro store, troverai cannabis legale, hashish, semi di canapa, tisane e tanto altro. Scegli la canapa Made in Sud, non te ne pentirai!

 

 


Lascia un commento

Attenzione, i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.


Potrebbero Interessarti anche.. Visualizza tutto

Semi di Canapa - Perchè Usarli e Cosa Curano
Semi di Canapa - Perchè Usarli e Cosa Curano
Tessuti di Canapa - Come Vengono Prodotti
Tessuti di Canapa - Come Vengono Prodotti
CBD Per Ansia - Quale Comprare
CBD Per Ansia - Quale Comprare