CBD e Dieta: Come Usarlo per Dimagrire

Come portare avanti una dieta corretta e come usare il CBD nel modo migliore per dimagrire

Intro

 

Il cannabidiolo della cannabis light è davvero un dimagrante? Nel fantasmagorico universo della dieta, le persone cercano scorciatoie per dimagrire in fretta, trotterellando qua e là alla ricerca del Santo Graal. Mangia ananas tutti i giorni e dimagrirai di sicuro. Oppure: assumi tali pillole miracolose capaci di bruciare i grassi. Sarebbe fantastico ma appunto rimaniamo nel reame del fantasy. Una dieta sana e bilanciata, ricca di micronutrienti, che diventa parte del nostro stile di vita, è una via più sana e percorribile. Assumere pochissime calorie è dannoso per il metabolismo e l'organismo in generale. Ognuno di noi ha il suo metabolismo basale. Scendere sotto la soglia del MB può avere serie conseguenze per la propria salute. Perdere peso non equivale a perdere solo grasso. Anzi, la condizione estetica può peggiorare.

 

Fatta la dovuta premessa, il CBD, specialmente sotto forma di olio CBD, può essere integrato in una dieta bilanciata, simile a un integratore. Lo facciamo con le proteine in polvere, con i multivitaminici e integratori di vario genere.

 

 

  1. Il CBD aiuta a fare perdere peso

 

Il CBD è una sostanza non psicoattiva presente nella cannabis. Agendo sul nostro sistema endocannabinoide riesce a smorzare la sintomatologia di molteplici disturbi e patologie. Il CBD è un 'olio' per gli ingranaggi di tale sistema. A differenza del THC, dona un senso di benessere e calma. E diversi studi concordano sulla capacità di far perdere peso. Bisogna premettere che gli studi pubblicati su PubMed hanno avuto per soggetto degli animali e non esseri umani. Chi mastica un po' l'argomento saprà che la cannabis produce una fame chimica, perciò com'è possibile? In realtà vale per la cannabis psicotropa ricca di THC, e non per quella light.

 

Il CBD invece, e soprattutto l’olio di CBD, sono in grado di conferire un effetto opposto, stimolando il corretto operato del metabolismo e perciò il dimagrimento.

 

  1. Il sistema endocannabinoide nel tratto gastrointestinale

 

Il corpo umano è provvisto naturalmente di molteplici sistemi per il suo corretto funzionamento. Abbiamo bisogno di un sistema nervoso, uno scheletrico, uno endocrino, fino ad arrivare al sistema endocannabinoide.

 

Il sistema endocannabinoide è un sistema biologico di comunicazione tra le cellule presente nel nostro organismo. L'organismo infatti è capace di produrre naturalmente cannabinoidi, responsabile di alcune funzioni biologiche come la fame, il sonno e la percezione del dolore. Ha la capacità di essere attivato dai fito-cannabinoidi grazie alla presenza dei recettori CB1 e CB2, i quali sono presenti in tutto il corpo, compreso il tratto gastrointestinale: stomaco, colon e intestino.

 

Il CBD agisce sul classico sistema di controllo della fame, nel gergo scientifico: fame omeostatica. Grelina e leptina sono due ormoni prodotti dallo stomaco e dalle cellule adipose. In particolare la leptina induce sazietà. In modo complesso, il CBD riuscirebbe a produrre la leptina anche quando non si è mangiato molto. Al contrario il THC sembrerebbe indurre nei topi (usati in un esperimento) una fame edonistica, il piacere stesso di mangiare.

 

Il CBD per dimagrire tutto quello che devi sapere per perdere peso in modo naturale

 

  1. Olio CBD per dimagrire: come usarlo

 

Dando per scontato che seguiate una dieta sana e bilanciata, senza scelte estreme, si può usare l'olio CBD nella propria alimentazione. Essendo in fase ipocalorica potreste avvertire un leggero senso di fame. È normale! Il corpo deve essere un po' in allarme, così da reperire energie dal grasso depositato e da una percentuale esigua di muscoli (se la dieta è estrema l'organismo prediligerà la massa muscolare, poiché fonte maggiore di energia). Proprio perché avvertite senso di fame potrete ridimensionarlo con l'olio di cannabidiolo. Per chi ha intenzione di mettersi in forma, bisogna conoscere le reazioni del nostro organismo, in modo tale da 'hackerare' certe sue risposte fisiologiche. Dobbiamo essere più scaltri di lui.

 

Inoltre l'olio CBD permette di bruciare maggiori calorie. Come è possibile? Ebbene, alcuni studi evidenziano la capacità del CBD di trasformare il grasso bianco in grasso bruno. Il grasso bianco equivale al grasso corporeo. Il grasso bruno brucia le calorie introdotte e le converte in preziosa energia quando siamo in ipocalorica. Di conseguenza l'olio di cannabidiolo dà una spinta al metabolismo.

 

 

COME USARE L'OLIO IN CUCINA

 

Prima di fiondarci in cucina per preparare un piatto con olio CBD, è bene tenere a mente di comprare olio CBD totalmente biologico e certificato. Come il nostro Olio di canapa siciliano. L'olio è onnipresente nella cucina italiana e si usa in un sacco di modi. L'unico limite è la fantasia. Hai mai pensato di accoppiare al gusto dell’olio, le innumerevoli fonti benefiche della canapa? Fonte di vitamine E, omega 3 e 6, svolge un’azione antiossidante e utile contro l’invecchiamento cellulare. Ne bastano 1 o 2 cucchiai. Su Bongae puoi trovare innumerevoli alimenti a base di canapa: miele di canapa, pesto di canapa e basilico, farina di canapa, cioccolata in tazza, caffè alla canapa... Esplora lo store!

 

L'olio di CBD non si può cuocere ma si può usare in tanti altri modi. Puoi usare l'olio su una pietanza appena cotta, insalate, sulle salse, specialmente nelle pietanze grasse ma sane, come il pesce. Infatti una pietanza grassa favorisce l'assunzione del CBD nell'organismo. Associabile pure con la frutta ricca di grassi: l'avocado, il cocco, la banana.

 

Evitare di usarle in bevande molto acquose. Non si sposa bene.

 

L'olio di cannabidiolo si può anche usare sui formaggi: burrata, ricotta e mozzarella. Oppure perfetto per i frullati. I frullati rappresentano un concentrato di vitamine e antiossidanti, perché non aggiungere una goccia di olio CBD per completare il quadro benefico? Un vero e proprio balsamo per la nostra salute psicofisica. Con i piatti freddi in generale si sposa benissimo, poiché le proprietà del cannabidiolo rimangono intatte.

 

LEGGI ANCHE: Dimagrire con il CBD: cosa dicono gli studi scientifici?

 

Vuoi saperne di più sulla cannabis e sugli alimenti a base di canapa? Segui il nostro blog, sempre in aggiornamento, e dai un'occhiata alle sezioni dello store, troverai il prodotto adatto alle tue esigenze. Se hai qualche dubbio non esitare a contattarci via chat.

 

Ti è piaciuto questo articolo?

 

Continua a seguirci!


Lascia un commento

Attenzione, i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.


Potrebbero Interessarti anche.. Visualizza tutto

Semi di Canapa - Perchè Usarli e Cosa Curano
Semi di Canapa - Perchè Usarli e Cosa Curano
Tessuti di Canapa - Come Vengono Prodotti
Tessuti di Canapa - Come Vengono Prodotti
CBD Per Ansia - Quale Comprare
CBD Per Ansia - Quale Comprare