CBD come Antinfiammatorio: E' possibile e come si usa

Articolo Blog che spiega le proprietà antinfiammatorie del CBD e tutto quello che devi sapere su come usarlo

Intro

 

Il cannabidiolo (CBD), componente non psicoattivo della cannabis, è risultato come un rimedio naturale efficace contro le infiammazioni, quasi privo di effetti collaterali. A rivelarlo sono recenti studi scientifici che hanno posizionato un faro sul CBD della canapa, considerandolo trenta volte più efficace dell'aspirina.

 

L'infiammazione è un meccanismo di difesa operato dal nostro organismo a seguito di danni ai tessuti (di varia natura), causati da agenti patogeni, traumi fisici o chimici. Le infiammazioni causano dolori e altre sintomatologie spiacevoli, per questo esistono gli antinfiammatori. E il CBD della canapa sativa non solo è priva di effetti collaterali importanti ma altresì non crea dipendenza al contrario dei farmaci in commercio, ad esempio i cortisonici o i farmaci non steroidei. L’uso prolungato dei farmaci può causare effetti collaterali, per questo motivo le persone cercano rimedi naturali.

 

Vediamo cosa dicono gli studi sul CBD come antinfiammatorio.

 

 

 

  1. Il cannabidiolo è 30 volte più efficace dell'aspirina

    Uno studio canadese del 2019 condotto dall'Università di Guelph ha dimostrato come il CBD sia persino trenta volte più efficace dell'aspirina. Ci si può chiedere allibiti come sia possibile, è comprensibile. Ebbene, secondo lo studio in questione l'efficacia antinfiammatoria proviene dalla presenza nella cannabis di due importanti molecole: la cannaflavina A e la cannaflavina B. In poche parole tali molecole andrebbero a bersagliare i ceppi pro infiammatori, causando una netta diminuzione della risposta antinfiammatoria. Entrambe le molecole sono flavonoidi esclusivi della canapa sativa, l'oggetto principale della ricerca. Per chi non lo sapesse, i flavonoidi sono un importante insieme di pigmenti vegetali e rappresentano un'ottima fonte di antiossidanti e di sostanze antinvecchiamento. Le due molecole di cannaflavina rendono la cannabis un unicum benefico tra le piante.

 Sintesi formazione della molecola di cannaflavina, articolo completo solo su bongae.com

 

 

 

 

Dopo che nel 2017 l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) pubblicò uno studio sul CBD, l'uso terapeutico del CBD cominciò a diffondersi a macchia d'olio. Tutt’ora la cannabis incontra i muri del conservatorismo in parecchi paesi del mondo, anche se la Germania recentemente ha scosso le fondamenta con l'annuncio della legalizzazione (controllata). Una sorta di replica del crollo del Muro di Berlino? Lo si spera.

  1. Olio di CBD come antinfiammatorio naturale

 

L'azione antinfiammatoria del cannabidiolo agisce sul nostro sistema endocannabinoide: è un sistema biologico di comunicazione tra le cellule presente nel nostro organismo. Il nostro organismo infatti è capace di produrre naturalmente cannabinoidi, responsabile di alcune funzioni biologiche come la fame, il sonno e la percezione del dolore. Il CBD non fa altro che stimolare i recettori del sistema, permettendo una risposta efficace contro dolori e infiammazioni di varia natura. In special modo il CBD interagisce con i recettori CB1 e CB2. Quest'ultimo in particolare sembra essere il comunicatore principale della regolazione cannabinoide dell'infiammazione e delle funzioni immunitarie.

 

Quando nel nostro organismo avviene un processo infiammatorio, il nostro sistema endocannabinoide presenta uno squilibrio che deve essere ristabilito dal CBD della canapa sativa. Di conseguenza riduce dolori e infiammazioni nell'area interessata. Senza scordarci che il CBD apporta altri benefici:

 

  • riduce l'ansia e la depressione.
  • riduce i dolori.
  • proprietà antispasmodiche
  • proprietà calmanti e distensive.

 

Visto da una lente olistica, la riduzione di altre problematiche concomitanti aiuterà a ridurre l'infiammazione stessa.

 

L'olio di CBD è un perfetto toccasana per il nostro sistema endocannabinoide. Noi ne vendiamo in diverse concentrazioni. I nostri prodotti al CBD possono contenere esigue tracce di THC < 0,5 %. Gli oli sono estratti con metodo naturale da canapa siciliana 100% biologica, senza l'uso di concimi, pesticidi e diserbanti chimici. Dai un'occhiata al nostro store online per saperne di più e trova il prodotto adatto alle tue esigenze. Se sei alle prime armi, per alleviare dolori e riposare meglio puoi optare per il Cbd Oil Elaion 5 % - 10 ml.

 

LEGGI ANCHE: Olio di Canapa vs Olio di CBD: Quali Differenze?

 

La modalità orale più incisiva di assunzione del CBD è quella di applicare le gocce di olio sotto la lingua. Perché? In tal modo si consente il passaggio del cannabidiolo direttamente nel sangue, attraverso i capillari presenti nella bocca e sotto alla lingua, una zona vascolarizzata. Si può iniziare con due gocce al mattino più due alla sera.

 

Il CBD può essere assunto anche sotto forma di capsule, con il vantaggio di sapere esattamente la dose di cannabidiolo ingerita. Quando si assume un prodotto terapeutico, è importante scegliere prodotti qualificati e certificati, come i nostri.

 

 

  1. Quali disturbi infiammatori si possono curare con il CBD

 

Grazie all'interazione stretta tra il sistema endocannabinoide e quello nervoso (centrale e periferico), con il cannabidiolo si possono curare un vasto range di disturbi. Può aiutarti a combattere:

 

  • mal di denti
  • dolori causati da ustione
  • contratture muscolari
  • traumi sportivi
  • artrite reumatoide
  • infiammazioni acute e croniche
  • emicrania e cefalea muscolo tensiva
  • dolori mestruali

 

Il CBD, va sottolineato, non può essere usato durante la gravidanza. Se assumete farmaci è meglio consultare il medico di fiducia prima dell'assunzione di un CBD oil.

 

Per chi ha una certa età il CBD può essere utile per ridurre le infiammazioni articolari. Purtroppo con l'avanzare dell'età si può andare incontro a osteoporosi, malattia cronica da alterazioni della struttura ossea; prevenire infiammazioni può essere utile.

 

LEGGI ANCHE: CBD – Dove acquistare legalmente?

 

 

  1. Perché puoi fidarti di Bongae

 

Nel nostro store puoi trovare cannabis light e prodotti a base di canapa siciliana 100% biologica, rispettosa dell'ambiente e del cliente stesso. I prodotti in vendita sono soggetti a scrupolosi controlli di laboratorio. L'obiettivo è portare a più persone possibili i benefici miracolosi del CBD e della cannabis legale. Trattiamo solo varietà di canapa per usi industriali già presenti nell'elenco ufficiale delle sementi coltivabili in Italia e quindi con un tenore di THC inferiore al limite di legge. Tutte le nostre infiorescenze non contrastano con la legge sugli stupefacenti (DPR 309/90).

 

Le nostre coltivazioni sono situate per l'80% in Sicilia in aziende agricole specializzate nella coltivazione di varietà di cannabis light adatte anche all'estrazione di hashish ed olio ad alto contenuto di CBD.

 

Non preoccuparti se hai messo piede da poco in questo mondo fantastico, puoi scriverci in chat per risolvere qualsiasi dubbio o per volere informazioni aggiuntive sui nostri prodotti. Puoi anche scriverci su WhatsApp al numero 3451761555.

Catalogo aggiornato di prodotti dericati dalla canapa, CBD Oil, infiorescenze top Quality di marijuana e hashish legale


Lascia un commento

Attenzione, i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.


Potrebbero Interessarti anche.. Visualizza tutto

Semi di Canapa - Perchè Usarli e Cosa Curano
Semi di Canapa - Perchè Usarli e Cosa Curano
Tessuti di Canapa - Come Vengono Prodotti
Tessuti di Canapa - Come Vengono Prodotti
CBD Per Ansia - Quale Comprare
CBD Per Ansia - Quale Comprare